2014
18-12-2014
Bando di concorso Master di II Livello

Nella società della conoscenza, il mercato globale e lo sviluppo delle nuove tecnologie, la ricerca  scientifica, evidence based,hanno imposto ed impongono continuamente la diffusione in ambito lavorativo di standard professionali sempre più elevati.
In questo contesto la formazione professionale ha una posizione di rilievo, in quanto risorsa decisiva per il miglioramento del Professionista, quindi di garanzia della persona.
A tale proposito informiamo del bando di concorso per un Master di II livello presso l'Università di Roma "La Sapienza" in "Dirigenza, Docenza e Ricerca nelle Professioni Sanitarie".

Scadenza di presentazione delle domande: 23 dicembre 2014

Dettaglio
18-12-2014
Appropriatezza ed efficienza della riabilitazione in Italia. A che punto siamo?

Insufficiente nel nostro Paese la riabilitazione: ancora oggi, dopo l’evento acuto, la maggior parte delle regioni, è sotto il limite “posti-letto” con evidenti discrepanze Nord-Sud dei modelli assistenziali. E’ questo uno degli aspetti emersi dall’indagine promossa dalla Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitativa (SIMFER) effettuata da CREA (Consorzio per Ricerca Economica Applicata in Sanità) - Università degli Studi di Roma ”Tor Vergata”. Se gli standard di programmazione sanitaria previsti dalla legge 135/2012 indicano - sulla base delle degenze medie effettuate - un tasso di ospedalizzazione ottimale per la riabilitazione e lungodegenza di 7 ricoveri (ordinari) per 1.000 abitanti, regioni come la P.A di Trento e di Bolzano, la Lombardia, l’Emilia Romagna e il Piemonte ospedalizzano più del 7 per mille. Molto inferiore il limite auspicato, è la collocazione della Sardegna e della Toscana, rispettivamente con il 3,29 e 4,03 ricoveri per 1.000 abitanti, eccetto il Lazio che si avvicina al tasso ottimale con il 6,4 per mille abitanti. “Ancora una volta – osserva il prof. Federico Spandonaro, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Presidente di CREA - si evidenzia la forte discrepanza tra i modelli assistenziali Nord-Sud. La difformità strutturale e di offerta – dice ancora il prof. Spandonaro - si ripercuote anche sui costi: 250,06 euro per una giornata di degenza in riabilitazione contro i 493,70 euro in acuto per un complessivo di 8.260.307 giornate in riabilitazione, contro 49.672.639 giornate in acuto, per anno. La differenza dei costi è anche contrassegnata dalle differenze regionali, passando dai 9.592,3 euro in Campania ai 4.248,1 euro in Puglia.

Dettaglio
05-12-2014
Obbligo formativo triennio 2014-2016
  1. L’obbligo formativo standard per il triennio 2014-2016 è pari a 150 crediti formativi.
  2. È prevista la possibilità per i professionisti sanitari per il triennio 2014-2016, in virtù della formazione effettuata nel triennio precedente (2011-2013), di avvalersi di una riduzione fino a 45 crediti, secondo gli stessi criteri relativi alle riduzioni individuati dalla determina della CNFC del 17 luglio 2013.
  3. L’obbligo formativo individuale è determinato all’inizio del triennio sottraendo dall’obbligo formativo standard le riduzioni calcolate secondo la tabella sotto riportata.
  4. Fermo restando l’obbligo di conseguire 150 crediti formativi nel triennio, i liberi professionisti hanno la possibilità di acquisire, per singolo anno, i crediti in maniera flessibile.

Crediti acquisiti nel triennio 2011-2013

Fabbisogno triennale 2014-2016 Fabbisogno annuale 2014-2016
da 101 a 150 105 da 17,5 a 52,5
da 51 a 100 120 da 20 a 60
da 30 a 50 135 da 22,5 a 67,5

 

 

Dettaglio
24-11-2014
Forum Ecm. Boom della formazione a distanza: Oltre il doppio degli eventi rispetto al 2013

E’ quanto emerge dai dati presentati durante la sesta ‘Conferenza nazionale sulla formazione continua in medicina’. Permane una notevole disomogeneità tra le aree professionali.
Nel corso del 2014 sono stati organizzati 34.786 eventi di Formazione continua in medicina, registrando un incremento di circa 3mila corsi rispetto al 2013 (31.757). A trainare la crescita è stata soprattutto la formazione a distanza, che ha più che raddoppiato: 1600 rispetto a 773. E’ quanto emerge dai dati della Commissione nazionale Ecm, presentati a Roma in occasione della sesta ‘Conferenza nazionale sulla formazione continua in medicina’.

Gli eventi sono stati indirizzati prevalentemente a medici chirurghi (68%), a seguire infermieri (38%) e riabilitatori (25%). Arrancano, invece, farmacia (10%), odontoiatria e psicologia (entrambe con l’8%). Nel corso dell’anno, nei sistemi regionali convenzionati, sono state accolte 283 richieste di accreditamento, mentre quelle rigettate sono state 194. Da segnalare dal Friuli Venezia Giulia non è arrivata alcuna proposta, mentre la regione più attiva è stata la Sicilia con 118 accreditamenti e 168 dinieghi.

Dettaglio
14-11-2014
Assemblea Nazionale ANTOI

Il giorno 29 novembre 2014 si terrà a Bologna l'Assemblea Nazionale degli associati ANTOI.

L'iniziativa, come consuetudine, chiude l’attività dell’anno in corso con il confronto diretto tra gli associati ed il Consiglio Direttivo dell’Associazione e, per questo, si pone come momento fondamentale di bilancio ma anche di consultazione per la progettazione delle attività di rappresentanza per il 2015.

Sono, per questo, invitati a partecipare ed a dire la propria tutti gli associati, al fine di produrre e sviluppare contributi specifici, valutazioni e proposte che il Consiglio Direttivo potrà fare proprie nello sviluppo dell'attività per il prossimo anno, sarà, così, possibile valorizzare situazioni e posizioni territoriali che, magari, faticano a trovare spazio in un dibattito più generale per la nostra professione.

Rappresentare e tutelare i Tecnici ortopedici, indipendentemente dalle modalità con le quali svolgono la nostra professione richiede contenuti e competenze specifiche relative allo scenario di riferimento del nostro mercato professionale  ma, certamente, è possibile solo in un quadro di complessiva conoscenza delle condizioni specifiche in cui si trovano gli associati e, per questo, l’occasione dell’Assemblea è certamente unica e fondamentale per la vita dell’Associazione.

Auspichiamo, per questo, un’ampia partecipazione che renda certamente più forte e consapevole l’azione di rappresentanza di ANTOI.

 

Il CDN Antoi

Dettaglio
24-10-2014
ANTOI PATRICINA LA GIORNATA INTERNAZIONALE DEL PIEDE TORTO CONGENITO CON LA METODICA PONSETI (TORINO, 24-25 ottobre 2014)

Il metodo Ponseti ha cambiato radicalmente la prognosi dei bambini affetti da piede torto, in quanto è in grado di rendere anatomicamente e funzionalmente normale un piede malformato senza ricorrere a trattamenti chirurgici invasivi e dolorosi.
Sviluppato negli anni ’50 dal Dottor Ignazio Ponseti (Ciutadella di Minorca 1914 – Iowa 2009) ed applicato con successo in tutto il mondo, è ormai riconosciuto dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) come la tecnica di trattamento più efficace per la cura della patologia.
Negli ultimi anni la metodica ha cominciato ad affermarsi in Italia anche grazie al supporto dei genitori, i quali hanno usato tutti i mezzi comunicativi possibili (passaparola, fogli informativi, siti Internet, blog e social network) per diffondere la conoscenza del metodo e orientare verso i medici italiani che lo conoscono e applicano con i migliori risultati. Di recente è stata costituita la Rete Italiana Piede Torto Metodo Ponseti, organizzazione che coordina le attività di volontariato e informazione presenti sul Web.
Tale fenomeno mediatico ha ultimamente raggiunto una tale portata e visibilità da essere studiato dall'Istituto Bocconi di Milano per la capacità di influenzare profondamente nell’utenza la scelta di ospedali e medici per la cura del piede torto. Il metodo Ponseti, per la sua semplicità ed efficacia, si rivela anche economico e permette un notevole risparmio per il Sistema Sanitario Nazionale.
Queste giornate hanno lo scopo di promuovere la conoscenza del metodo Ponseti in Italia, con la speranza che tale protocollo di cura, come ormai in molti paesi nel mondo, possa essere adottato dai principali centri nazionali per i suoi indiscussi vantaggi sia clinici che economici.

Dettaglio
20-10-2014
Tecnico Ortopedico: aumenta la richiesta ai corsi di laurea

Ormai lontani dagli anni del boom, quella delle domande di ammissione ai 22 corsi di laurea delle professioni sanitarie è ormai una corsa in discesa senza freni: nell'anno accademico 2014-15 hanno infatti subìto un crollo del -16,6 per cento, con 88.230 domande rispetto alle 105.760 dello scorso anno. Si tratta quindi di 17.530 aspiranti professionisti in meno. Un trend recente, partito dal 2012 (-3,1%) e proseguito nel 2013 (-11,5%).
È quanto emerge dai dati rilevati dalla Conferenza nazionale dei Corsi di laurea delle professioni sanitarie, presieduta da Luigi Frati, grazie alla collaborazione delle segreterie delle Università sedi di Facoltà/Scuole di medicina e chirurgia (v. Report completo allegato).
Le professioni sanitarie più richieste. Sul podio delle professioni sanitarie maggiormente richieste dagli studenti, in termini di rapporto domande su posti (Dp) si confermano fisioterapisti, logopedisti e dietisti, seguiti dagli ostetrici, che quest'anno sono passati da 7,1 a 6,6 perdendo il terzo posto ex equo.
Quello per tecnico ortopedico è l'unico corso di laurea a registrare un aumento di richieste rispetto ai posti disponibili passando da 1,8 a 2,0.

Dettaglio
30-09-2014
Master Universitario di Primo Livello - POSTUROLOGIA: PERCEZIONE E MOVIMENTO

Si comunica che è stata attivata, dalla Scuola di Medicina dell’Università di Bologna, la seconda edizione del Master in “Posturologia: Percezione e Movimento”, diretto dal Prof. S. Zaffagnini.

Il programma didattico del Master è stato realizzato con la collaborazione e l’esperienza delle due più importani Scuole Europee di Posturologia (la Scuola Portoghese e la Scuola Francese, sulle basi del Sistema Posturale Fine del dott. P.M.Gagey e sulla Sindrome da Deficit Posturale del dott. H.M.Da Cunha).

Chi fosse interessato, può scaricare la locandina informativa ed il bando. Le iscrizioni sono aperte e scadranno il 18 dicembre 2014. Per informazioni, contattare direttamente l'Università di Bologna.
 

Dettaglio
16-09-2014
16 SETTEMBRE 2014: SONO PASSATI VENT’ANNI DALL’EMANAZIONE DEL PROFILO PROFESSIONALE DEL TECNICO ORTOPEDICO (SETTEMBRE 1994)

Il profilo professionale del Tecnico Ortopedico compie vent’anni! Infatti, nel settembre 1994 fu emanato, unitamente a quello di altre Professioni Sanitarie il Decreto contenente il profilo professionale della nostra categoria, come DM 665/94. La nostra professione compie, quindi,  20 anni dalla sua istituzione, 20 anni passati, prima, a riconoscere tutti i colleghi con titolo precedente (meccanico ortopedico ernista), percorso compiutosi con decreto nell’anno 2000 e poi a consolidare gli spazi professionali per la nostra professione.
Nel Settembre del 1994 iniziò una nuova stagione dopo tanto impegno da parte delle Associazioni dei comparti interessati ai nuovi profili (ANTOI come Associazione professionale non esisteva ancora ed il lavoro per la figura professionale fu condotto da tanti colleghi sotto le insegne della Fioto che, allora era la rappresentanza, quasi unica del settore) in cui si avviò un  processo di professionalizzazione con l’istituzione di ulteriori elementi quali i Corsi di Laurea  e la Legge 251/00 e, a seguire, un codice deontologico per la professione emanato dall’Assemblea di ANTOI, nel frattempo costituitasi.
A vent’anni da quella data possiamo dire di aver conseguito molti obiettivi importanti come professioni sanitarie, ma nel contempo, di non essere riusciti a consolidare appieno uno spazio professionale dei Tecnici Ortopedici, sempre minacciato da ingerenze di altre professioni e da esercizio abusivo, per cui ANTOI ha dovuto mantenere sempre alta la vigilanza su processi involutivi sempre in agguato, spendendo tante energie verso il contrasto dell’esercizio abusivo, al fine di supportare un progetto di sviluppo futuro per le nuove generazioni di laureati.
Malgrado la situazione politica non sia attenta a questi processi e rischi di compromettere quanto ottenuto finora, vogliamo, almeno per questa settimana, manifestare una grande soddisfazione per il consolidamento normativo sviluppatosi in questi venti anni; consolidamento che , assieme alle altre professioni sanitarie ricorderemo in una manifestazione congiunta che avrà luogo il prossimo 16 Settembre a Roma coma da programma allegato a questa nota.


Provvido Mazza
Presidente ANTOI

Dettaglio
23-07-2014
ANNO ACCADEMICO 2014/2015. In diminuzione i posti per tecnico ortopedico

Divulghiamo i dati relativi ai posti, decretati dal Ministero dell'Università, per i corsi di laurea delle professioni sanitarie per l'anno accedemico 2014/15; i posti complessivi per chi vorrà iscriversi al Corso di Laurea per tecnici ortopedici, scendono dai 156 dell'anno scorso ai 141 del prossimo anno accademico.

In allegato una tabella con tutti i dati per le diverse professioni sanitarie.

Dettaglio
14-07-2014
Ddl Lorenzin. Commissione Senato propone stralcio di 17 articoli su 26; si riconfermano quelli sulle professioni sanitarie

Il Ddl Lorenzin perderebbe 17 articoli su 26. Ad essere accantonate sarebbero, in particolare, norme in materia di sicurezza alimentare e veterinaria, di benessere animale, di patologie da carenza ionica e di sigarette elettroniche.

Dettaglio
14-07-2014
Ddl Lorenzin. Commissione Senato propone stralcio di 17 articoli su 26; si riconfermano quelli sulle professioni sanitarie

Il Ddl Lorenzin perderebbe 17 articoli su 26. Ad essere accantonate sarebbero, in particolare, norme in materia di sicurezza alimentare e veterinaria, di benessere animale, di patologie da carenza ionica e di sigarette elettroniche.

Dettaglio
28-06-2014
ROMA: master per il management di coordinamento delle professioni sanitarie aperto anche ai laureati Tecnici Ortopedici

Si divulga la brochure informativa relativa al Master di I livello "Management per le funzioni di coordinamento delle professioni sanitarie” (II Edizione) organizzato dall’Università Campus Bio-Medico di Roma, aperto anche ai laureati Tecnici Ortopedici.

Dettaglio
07-06-2014
ANTOI al ''Rome Rehabilitation 2014''

ANTOI parteciperà alle sessioni di discussione e confronto del prossimo evento "Rome Rehabilitation 2014", che avrà luogo il 7 e 8 giugno 2014.  Partecipate.

Dettaglio
23-05-2014
OFFERTA PODARTIS AGLI ASSOCIATI ANTOI

PODARTIS, che organizza ad Exposanità i corsi seguenti:

“Approccio chirurgico alla fase acuta del piede diabetico” – Venerdì 23 Maggio 2014 – Ore 14:00 – 18:00
“Baropodometria e progettazione CAD-CAM – corso di secondo livello” – Sabato 24 Maggio 2014 – Ore 9:00 – 15:00

ha riservato, a tutti gli associati ANTOI, un’offerta particolare, scontando il costo di partecipazione ai corsi stessi, del 30%.

 

Dettaglio
10-05-2014
Corso “Ausili, informazione, dialogo, misura dei risultati”

PADOVA, 10 Maggio 2014 - Evento accreditato ECM con 6 crediti formativi
per Tecnici ortopedici, fisioterapisti, fisiatri

Dettaglio
29-04-2014
Nasce REHA Conference

SAVE THE DATE: 29 APRILE 2014 - ANTOI parteciperà a REHA Conference a Roma: la manifestazione affronta i temi inerenti la diagnosi, la terapia, la riabilitazione e la disabilità.

 

Dettaglio
31-03-2014
Sbocchi occupazionali per i neolaureati

Nel giro di un anno quasi l'ottanta per cento dei neolaureati Tecnici Ortopedici del 2012 ha trovato lavoro. Il valore è in leggero calo rispetto agli anni precedenti, ma resta uno degli indici più elevati tra tutte le professioni sanitarie non mediche.

Dettaglio
26-03-2014
Lettera aperta ai primari delle U.O. specialistiche

ANTOI, Associazione Albo Nazionale Tecnici Ortopedici Italiani, è l’Organizzazione rappresentativa di categoria presso il Ministero della Salute in base al D.M. 30 luglio 2013; da sempre opera e vigila sul corretto svolgimento dell’attività da parte dei professionisti associati e difende le prerogative e gli spazi operativi che competono a questi.

Dettaglio
25-03-2014
Ecm, ispettori in campo: occhio alle verifiche di apprendimento

Sono già partiti, e si annunciano severi, i controlli sugli eventi di formazione continua i sanitari e tra questi per i tecnici ortopedici. È operativa da tempo una prima schiera di valutatori a livello nazionale delle cui verifiche i provider (enti che erogano la formazione) sono avvertiti. Intanto hanno appena seguito un percorso altri circa 80 “ispettori sul campo”: questi, nelle prossime settimane, verranno ai corsi senza che i provider siano avvertiti.

Dettaglio
22-03-2014
23° Congresso Internazionale di Riabilitazione Sportiva e Traumatologia

22-23 Marzo 2014 - Milano Congressi

"FOOTBALL MEDICINE STRATEGIES FOR JOINT & LIGAMENT INJURIES"

Dettaglio
19-03-2014
Il governo dell'educazione continua in medicina

Carissimi colleghe e colleghi tecnici ortopedici,
il 28 febbraio a Roma si è fatta maggiore chiarezza su un tema che da quest’anno assume un peso importante per ogni professionista, cioè la situazione formativa ECM.

 

Dettaglio
15-03-2014
Premio "ISICO AWARD" per la ricerca nel trattamento di patologie del rachide

ISICO (Istituto Scientifico Italiano Colonna vertebrale) ha promosso un premio, in concomitanza con il Congresso Rachide & Riabilitazione, per i migliori lavori di ricerca nel campo del trattamento riabilitativo delle patologie del rachide, pubblicati da autori italiani.

Dettaglio
07-03-2014
Call Centre Co.Ge.A.P.S. per i professionisti sanitari

Contestualmente all’apertura della banca dati del Co.Ge.A.P.S. ai singoli professionisti sanitari, è stato attivato un Call Centre per rispondere ai quesiti e dare supporto ai professionisti sanitari stessi, sia per la compilazione del Dossier Formativo per il triennio 2014-2016, sia per fornire soluzioni ad eventuali quesiti sul funzionamento della banca dati del Consorzio o sul sistema ECM e sulla corrispondente normativa.

Dettaglio
13-02-2014
Solo 157 Tecnici Ortopedici in banca dati Co.Ge.A.P.S.

Il Consiglio Direttivo ANTOI vuole, ancora una volta, sensibilizzare i tecnici ortopedici ad accedere alla banca dati Co.Ge.A.P.S. che certifica i crediti ECM acquisiti per verificare la propria posizione.

Dettaglio
07-02-2014
Procedura di infrazione per l’Italia per i ritardi nei pagamenti della P.A.

Il 2 febbraio 2014 la Commissione Europea ha aperto una "Procedura d'infrazione" nei riguardi dell'Italia, per i ritardi nei pagamenti alle imprese da parte della propria Pubblica Amministrazione.

Dettaglio
31-01-2014
1° CONGRESSO ISPO ITALIA

ISPO (International Society for Prosthetics and Orthotics), fondata in Danimarca nel 1970, è un’organizzazione multidisciplinare che ha come finalità quella del miglioramento della vita delle persone che utilizzano protesi, ortesi ed ausili per la mobilità.

Dettaglio
31-01-2014
ANTOI PATROCINA IL PRIMO CONGRESSO ISPO ITALIA: PER GLI ASSOCIATI ANTOI CONDIZIONI AGEVOLATE

ANTOI patrocinerà il primo congresso di Ispo Italia previsto a Bologna dal 31 gennaio 2014 all'1 febbraio 2014; a fronte del patrocinio, gli organizzatori, hanno deciso di consentire a tutti gli associati ANTOI di iscriversi fino al giorno del congresso per un corrispettivo pari alla sola quota agevolata.
Tutti gli associati potranno, così, beneficiare dell'ingresso al congresso e dell'iscrizione all'ISPO con l'abbonamento alla rivista Prosthetics and Orthotics International, a soli € 200,00, fino alla data di svolgimento del congresso.
Per farsi riconoscere tale condizione occorrerà inserire, nella causale del bonifico, la dicitura SOCIO ANTOI con il numero di iscrizione.

 
 

Dettaglio
31-01-2014
Programma definitivo del Congresso ISPO

Nel diffondere il programma definitivo della manifestazione patrocinata da ANTOI, si conferma che gli associati ANTOI godranno di una quota ridotta per l'ingresso al convegno.

Dettaglio
14-01-2014
ECM: con il nuovo anno operativo il Dossier Formativo

Da questo mese, come riportato durante la V Conferenza Nazionale ECM conclusasi a Roma lo scorso 5 novembre, diventa operativo il sistema informatico gestito dal Cogeaps che permetterà ai professionisti della salute di creare il proprio dossier formativo e conoscere il numero di crediti ECM raccolti.

Dettaglio
14-01-2014
Ritardi nei pagamenti della P.A. – Un anno dopo la direttiva europea: a che punto siamo?

In dicembre il vicepresidente della Commissione Europea, Antonio Tajani, responsabile di industria e imprenditoria, durante una conferenza stampa a Bruxelles ha dichiarato: “L’Italia rischia finire sotto procedura di infrazione da parte della Commissione europea se nel giro di un mese o due non dovesse mostrare una forte inversione di tendenza sul recepimento della direttiva europea sui tempi di pagamento della pubblica amministrazione”. A distanza di un mese, la questione appare ancora irrisolta.

Dettaglio
14-01-2014
Il Consiglio di Stato dà il via libera ai recuperi giudiziari dei crediti

La Sentenza n. 6232 che il Consiglio di Stato ha pronunciato il 24 dicembre 2013. Alcune riflessioni sullo stato della crisi che attanaglia le aziende del settore e sui rimedi esperibili per recuperare i crediti.

Dettaglio
10-01-2014
Master di I Livello in Diagnosi Valutazione e Trattamento delle Alterazioni Posturali

Il Dipartimento di Scienze della Vita dell’Università degli studi di Siena promuove per l’Anno Accademico 2013-2014 la I° edizione del Master di I Livello in Diagnosi Valutazione e Trattamento delle Alterazioni Posturali.

Dettaglio
09-01-2014
Report 2013 programmazione posti ed iscrizioni universitarie

Presentiamo la sintesi e le tabelle relative alle iscrizioni, alla programmazione dei posti per i corsi universitari ed ai dati occupazionali per le professioni sanitarie e per i tecnici ortopedici, redatte da Angelo Mastrillo.

Dettaglio
RICERCA NEWS PER ANNO